Come influisce il ritiro di un giocatore sulle nostre scommesse?

Esaminiamo come i bookmaker trattano il ritiro di un giocatore durante una partita di tennis quando si tratta di regolare le scommesse.

Non è raro in un torneo di tennis che uno dei partecipanti finisca per abbandonare una partita a causa di un infortunio. Cosa succede alle nostre scommesse se un giocatore di tennis si ritira? Per evitare sorprese è conveniente essere chiari sulle regole che ogni bookmaker applica se accade un tale incidente. Inoltre, conoscere il modo in cui risolvono i prelievi può aiutarci a scegliere meglio quale bookmaker preferiamo per giocare una quota per un giocatore di tennis.

Il modo in cui agiscono i bookmakers bookmakers in caso di infortunio o ritiro di un tennista durante il corso di una partita può essere diviso in tre blocchi:

  • Bookmakers che annullano la scommessa se un giocatore di tennis si ritira (partita completa).
  • Bookmakers che convalidano le scommesse se il primo set è stato giocato (set house).
  • Bookmakers che convalidano le scommesse finché la partita è iniziata (palla giocata).

Ora vediamo quali sono i bookmaker all’interno di ogni blocco e un esempio per vederlo più chiaramente e per sapere in quale bookmaker ci interessa scommettere a seconda dello stato del tennista.

Bookmakers che annullano la scommessa

Rappresentano il gruppo più grande e in questo caso l’importo giocato viene restituito all’utente quando la scommessa viene annullata. Con questo tipo di bookmaker, non c’è rischio di perdere soldi (o di vincere). Questi bookmakers sono più consigliato per scommettere sui favoriti con ambizioni nel torneo. e vediamo una chiara vittoria, a meno che non succeda qualche disgrazia come un infortunio.

Affinché le scommesse siano valide, la partita deve essere stata giocata per intero. Se questo non è il caso, cioè se il giocatore si ritira prima della fine della partita, le scommesse saranno dichiarate nulle e il denaro scommesso sarà restituito agli scommettitori.

In questo blocco troviamo bookmakers importanti come Bet365, William Hill, Luckia, MarcaApuestas, Suertia, PokerStars Sports, Circus, GoldenPark, Interwetten, Pastón, Betsson, Versus, Wanabet, Betway, Jokerbet, Sisal, 1xBet, Bethard, CB Apuestas, Mondobets e eBingo.

Esempio

Rafa Nadal affronta al primo turno del Roland Garros il numero 60 della classifica ATP. La vittoria di Nadal sembra molto chiara, ma a metà del match subisce un infortunio che lo costringe ad abbandonare la partita. Scommettendo su Nadal in queste case eviteremmo di perdere soldi annullando la scommessa se il maiorchino si ritira.

Case che si basano sul primo set

Con questi bookmakers correremo un certo rischio se la partita completa il primo set. Se il primo set non viene completato, questi bookmaker agiscono allo stesso modo dei precedenti, annullando le scommesse.

Dalla fine del primo set in poi, se c’è un forfait, il giocatore che passa al turno successivo è considerato il vincitore dell’incontro . Questo ci lascia esposti a perdere la scommessa se il giocatore su cui abbiamo scommesso si ritira. D’altra parte, possiamo anche vincere la scommessa se l’avversario si ritira.

Questa circostanza apre la possibilità di cercare altre strategie di scommessa se, per esempio, sappiamo che un giocatore sta trascinando problemi fisici o sta giocando un torneo minore per mero impegno a fare presenza. In ogni caso, queste case è più consigliabile usarli quando si scommette sugli underdog. underdogs, underdogs, in cerca di una sorpresa.

All’interno di questo gruppo troviamo anche bookmaker di alto livello come 888sport, Betfair, Sportium, Paf, Bwin, Marathonbet Kirolbet, LeoVegas, Casumo, Betfred, Enracha, StarVegas, Mr. Green, Winamax o Juegging.

Esempio

Sappiamo dalla stampa che Djokovic trascina alcuni problemi fisici, quindi di fronte a una partita scommettiamo sul suo avversario. Nel secondo set della partita il serbo chiama il massaggiatore e vede che non può continuare. Avendo finito il primo set e passare intorno al suo avversario da abbandono di Djokovic, in queste case avremmo vinto la scommessa.

Case che si basano sull’inizio della partita

Queste case considerano tutte le scommesse sono valide se la partita è iniziata indipendentemente dal gioco o dal set in cui si trova. Per risolverli dai il vincitore come il tennista che si qualifica per il turno successivo. Come le case che si basano sul primo set, è meglio usare Codere o Retabet. per le scommesse più rischiose in cui si cerca di andare contro il favorito. con il vantaggio di non dover aspettare la fine del primo set.

Qui troviamo due bookmakers, Codere e Retabet , la cui caratteristica comune è che hanno sedi in loco.

Esempio

Federer gioca un torneo minore per prepararsi a un grande evento che inizia la settimana successiva. C’è la possibilità che si ritiri prima della fine del torneo per darsi la possibilità di recuperare. Scommettendo sui suoi avversari, se Federer dovesse abbandonare in qualsiasi momento una volta iniziato il match, vinceremo la scommessa.

È importante conoscere bene il regole del bookmaker in caso di infortunio o ritiro di un giocatore di tennis per capire come agiranno in ogni caso e per poter definire meglio le nostre strategie quando scommettiamo. Ricordate che l’informazione è sempre il miglior alleato dello scommettitore.